I 10 tatuaggi che non rimuoveresti mai

Cincopa WordPress plugin

“I tatuaggi fanno male anni dopo che li hai fatti ma per quello che ricordano.” Lo dicevano nel 2002 gli Articolo 31, nella loro canzone Non è un film.
È proprio vero: i tatuaggi raccontano ciò che siamo stati, sono un segno indelebile sulla nostra pelle e rappresentano un periodo particolarmente significativo della vita: la nascita di un figlio, gli anni dell’adolescenza, il primo amore, un avvenimento spiacevole.
Dato che un tatuaggio è per sempre (o quasi) è importante scegliere qualcosa che ci rappresenti veramente, che abbia per noi un significato profondo e non sia semplicemente la moda del momento.
Ci sono delle persone che si tatuano una frase in cui credono, alcuni preferiscono invece avere un simbolo portafortuna, altri ancora concepiscono il loro corpo come una tela tutta da disegnare.
Il tatuaggio è senza dubbio qualcosa di personale e soggettivo: ci sono gli amanti dei tatuaggi minimal e stilizzati, mentre c’è chi preferisce qualcosa di più grande o colorato.

Vediamo insieme una carrellata di 10 tatuaggi molto differenti fra loro, per stili forma e dimensione, talmente belli che difficilmente verrà voglia di rimuoverli!