FAQ sulla Rimozione dei Tatuaggi

• Quanto tempo ci vuole per rimuovere un tatuaggio?

I tempi necessari per eliminare totalmente un tatuaggio dipendono dalla dimensione del disegno, dal tipo di pigmento usato dal tatuatore e dal grado di assorbimento del colore nell’epidermide. Possono essere necessarie dalle 3 alle 8 sedute, a distanza non inferiore ad un mese una dall’altra.

Completamente diversi i tempi per una rimozione parziale in caso di changing: possono essere sufficienti una o due sedute.

• Come si svolge il trattamento?

In una prima fase il Medico specialista disinfetta l’area del tatuaggio.

Durante la procedura, la luce del laser viene indirizzata per pochi secondi nell’area della pelle dove si trova il tatuaggio; l’effetto del raggio si focalizza solo sui pigmenti colorati di tattoo senza intaccare le zone circostanti.

Al termine del trattamento la zona viene disinfettata e bendata.

• La rimozione è dolorosa?

Eliminare un tatuaggio non è un’operazione totalmente indolore; può essere accompagnata da sensazioni di calore intenso o pungente.

Per ridurre il dolore è possibile applicare prima della seduta una crema anestetica.

• Cosa bisogna fare dopo ogni singolo trattamento?

La zona trattata rimarrà arrossata per qualche giorno: deve essere mantenuta disinfettata e protetta.

In alcuni casi si possono formare delle piccole crosticine che cadranno da sole in pochi giorni. Il periodo di convalescenza dipende dall’estensione del tatuaggio e dalla capacità individuale di guarigione.

Nelle persone particolarmente sensibili il rossore può durare anche qualche settimana, mentre coloro che hanno una carnagione più scura possono notare un leggero “scolorimento” della pelle tatuata, che migliorerà nel tempo.

E’ fortemente sconsigliata l’esposizione al sole e, nel caso, è necessario utilizzare una crema ad altissimo livello di protezione solare.

• Tutti i colori vengono rimossi con la stessa efficacia?

Grazie alla tecnologia dei nostri Pico Laser e Q-switched siamo in grado di rimuovere efficacemente tutti i colori con risultati ottimi.

• Dopo quanto tempo posso rimuovere un tatuaggio?

E’ bene che trascorrano almeno tre mesi dall’esecuzione del tatuaggio prima di iniziare il trattamento di rimozione.

• Si formano cicatrici ?

La rimozione laser non lascia aloni ed effetti cicatriziali.

• Il risultato è garantito al 100%?

Come ogni trattamento medico, il risultato finale dipende da un numero elevatissimo di fattori. Avendo alle spalle oltre 8.000 trattamenti eseguiti possiamo affermare che i pazienti manifestano un altissimo livello di soddisfazione.

Per prevedere in modo realistico quale sarà il risultato occorre considerare le caratteristiche del pigmento utilizzato dal tatuatore e il grado di assorbimento del colore dei tessuti cutanei di ciascun paziente, valutabile dal Medico.

• Quanto costa rimuovere un tatuaggio?

In considerazione dell’alto livello della tecnologia laser PICO e Q-switched i costi partono da 150/200 euro a seduta. Dopo la prima visita dermatologica e prima di iniziare il trattamento verrà effettuato un preventivo personalizzato e definitivo del costo di ciascuna seduta; la definizione del numero di sedute sarà indicativa, poiché dipenderà dal tipo di pigmento usato, dal livello di assorbimento dei tessuti e dal grado di reattività di ciascun paziente.

• Rimuovere un tatuaggio per un concorso nelle forze dell’ordine o nelle forze armate?

Laser Medical Center effettua convenzioni e tariffe scontate a pazienti che rimuovono tatuaggi per concorsi nelle forze dell’ordine o armate.

Consigliamo vivamente di leggere con attenzione il consenso informato che viene presentato durante la prima visita medica prima di sottoscriverlo e di rivolgere al Medico in quella occasione tutte le domande che desiderate, così da comprendere pienamente ogni aspetto del trattamento prima di procedere con il medesimo.